L’impiego di stampi in acciaio è notoriamente diffuso in un elevato numero di processi industriali.

Le severe condizioni di servizio, con sollecitazioni di tipo meccanico e termico, possono portare alla presenza di imperfezioni in grado di compromettere o impedire l’impiego degli stampi stessi, cui sono di norma richieste prestazioni elevate.

D’altra parte, gli acciai impiegati per la loro fabbricazione sono caratterizzati da un’analisi chimica e – di conseguenza – una saldabilità piuttosto impegnative; al loro effetto si aggiungono di norma stati di fornitura attentamente calibrati e non raramente trattamenti termochimici superficiali, nei confronti dei quali il ciclo termico di saldatura può apportare modificazioni significative.

Questa giornata di studio si pone l’obiettivo di analizzare le caratteristiche e la saldabilità degli stampi in acciaio, descrivendo le tecniche più impiegate per l’esecuzione di riparazioni mediante saldatura; inoltre, sono presentate le caratteristiche ed i criteri di scelta dei materiali d’apporto ed i criteri per l’eventuale qualificazione dei procedimenti di riparazione, per i quali non esistono peraltro riferimenti normativi specifici.

Per formalizzare l’iscrizione, compilare la scheda allegata ed inviarla alla Segreteria Organizzativa Manifestazioni Tecniche IIS all’indirizzo manifestazioni@iis.it (o via fax al numero 0108367780), unitamente alla copia del bonifico della quota di iscrizione, in caso di pagamento a mezzo bonifico bancario.

Eventuali informazioni possono essere richieste al numero 010 8341373 (Ivana Limardo).

L’eventuale mancata disdetta della partecipazione entro il 19 novembre comporta l’obbligo da parte dell’iscritto di pagare l’intera quota d’iscrizione.

La partecipazione accredita 2 CFP per Ingegneri iscritti agli Ordini.