L'Istituto Italiano della Saldatura aderisce al progetto per lo sviluppo di un laboratorio saldatura all'interno del carcere di Opera, in collaborazione con la Cooperativa Soligraf, impegnata da anni nel sociale.

"Noi pensiamo da sempre che si debba giudicare e condannare l’azione, il delitto, il crimine e non la persona che lo ha commesso; noi pensiamo che il costo sociale di una pena giusta non deve, dove possibile, gravare solo sulle spalle della Società e del contribuente, ma soprattutto noi pensiamo che la persona non debba essere dimenticata, andare persa, ma recuperata e tornare, dove dimostri ravvedimento, parte attiva della Società produttiva.

In questo la Cooperativa Sociale Soligraf si impegna da ormai molti anni.

Dalla comunanza di vedute e soprattutto dal comune impegno nel sociale è nato questo progetto:

Un laboratorio saldatura dentro la Casa di Reclusione di Opera.

L’Istituto Italiano della Saldatura ha formato e certificato dieci saldatori che operano con successo da qualche anno utilizzando procedure di saldatura a loro volta certificate. Novità di quest’anno è la certificazione (in fase di ottenimento) del sistema di qualità ISO 3834 (dedicato a chi realizza costruzioni saldate), gestito e garantito da esperti consulenti esterni.

La cooperativa Soligraf si è fatta carico delle persone, che sono state regolarmente assunte e percepiscono regolare retribuzione, non gravando cosi sui costi dell’amministrazione carceraria e potendo mandare qualcosa a casa, mantenendo cosi un legame affettivo e garantendosi un futuro anche fuori dal carcere.

Daniele Temporiti, realtà storica della provincia di Varese per la distribuzione di impianti e materiali per la saldatura e il taglio, ha da subito supportato l’iniziativa facendosi portavoce presso la propria clientela e fornitore.

Di seguito alcune foto dell’officina all'interno del carcere:

COSA OFFRIAMO:

Il laboratorio saldatura, sotto la supervisione di tecnici esterni esperti, si propone per l’esecuzione di lavori di saldatura su acciaio al carbonio e inox; lavori in serie o a commessa in regime di controllo di qualità (ISO 3834). La cooperativa Seligraf è disponibile anche a provvedere al ritiro e riconsegna del materiale c/o la Vs sede".

 

Per informazioni contattare Mafalda: tel.: +39 02 98127285 – fax +39 02 98231945

 

cell. +39 335 7865540 – e-mail: segreteria@soligraf.it