Il Gruppo IIS è leader riconosciuto nei servizi di pianificazione delle ispezioni e negli studi RBI basati sull’approccio API 580-581 in Italia e anche all’estero.
La partecipazione come membro del API-RBI User’s Group risale al 2001. Il Gruppo IIS realizza le analisi RBI attraverso l’utilizzo del software ufficiale dell’API.

La metodologia API-RBI viene utilizzata dagli Utilizzatori (End User) per gestire il rischio di impianto concentrando gli sforzi e le risorse ispettive sui componenti statici di impianto a maggiore rischio di avaria, collasso o rottura. La metodologia fornisce la base per assumere decisioni supportate da analisi oggettive sulle frequenze di ispezione più opportune, sulle estensioni percentuali delle ispezioni e dei controlli e sulla tipologia dei metodi di esame più efficaci (tecniche NDT) per individuare il danno atteso in funzione dei meccanismi di danneggiamento potenzialmente attivi sui componenti.
Nella maggior parte degli impianti la parte preponderante del rischio di impianto è concentrata su pochi item ad alto o medio rischio. Questi componenti possono richiedere le maggiori attenzioni anche attraverso revisioni più restrittive dei piani di controllo. Generalmente questo sforzo viene bilanciato e recuperato attraverso una corrispondente riduzione dell'impatto ispettivo sui componenti a basso rischio che, generalmente, costituiscono la maggioranza degli item di un impianto.

L'esperienza maturata consente di affermare la nostra leadership in Italia come fornitore di questo tipo di servizio.
La multidisciplinarietà delle competenze è l'attributo chiave di un team che deve affrontare uno studio RBI affidabile.

I nostri team sono interamente composti da nostro personale e radunano tutte le competenze richieste:

  • Ingegneri di processo
  • Esperti di ispezioni e controlli
  • Esperto HSE
  • Corrosion & Material Engineer
  • Esperto della metodologia RBI
  • Esperto data logger e interfacce informatiche


IIS SERVICE è in grado di realizzare analisi di Risk Based Inspection anche sulle infrastrutture attraverso una metodologia sviluppata al proprio interno.

A partire dal 2001 abbiamo realizzato gli studi RBI su più di 300 impianti nei settori della raffinazione, del petrolchimico e della produzione di energia, operando su tutti i diversi processi produttivi.

Scenari e applicazioni

Lavorazione di greggi in impianti Topping e Vacuum

Lavorazione di greggi ad alta acidità naftenica in impianti Topping e Vacuum: valutazione della suscettibilità a corrosione, tecniche di mitigazione, monitoraggio e ispezione.

L’ispezione basata sul rischio

RBI – Risk Based Inspection come parte integrante del Sistema di Gestione della Sicurezza per impianti a rischio di incidente rilevante

Segmenti di mercato