05 Luglio 2019 - Mentre la tecnologia per la stampa 3D industriale si sta rapidamente sviluppando, siamo certi che la formazione e le competenze degli addetti, dei progettisti, degli sviluppatori e dei tecnici stiano progredendo di pari passo?

Sentita da subito la mancanza di riferimenti condivisi per la qualificazione del personale nel settore AM, l’European Federation for Welding Joining and Cutting (EWF), dopo un lungo lavoro a contatto con le industrie, propone uno schema formativo di qualifica professionale costruito sulla base delle esigenze espresse dall’industria europea del settore.

L’Istituto Italiano della Saldatura (IIS), unico ente accreditato EWF in Italia, ha avviato i corsi di formazione finalizzati al conseguimento della qualifica di Operatore di Additive Manufacturing con tecnologia PBF – LB (Powder Bed Fusion - Laser Beam) prevista dalla Linea Guida EWF-AM-QUAL-003-19, quale unico percorso condiviso a livello internazionale.

Il corso per il conseguimento del Diploma EWF è strutturato in una prima parte con contenuti teorici dedicata agli operatori, ma anche a tecnici specializzati e ingegneri interessati ad approfondire le problematiche operative dell’AM-PBF-LB, e in una seconda parte con dimostrazioni ed esercitazioni pratiche di predisposizione della macchina, controlli macchina pre-lavorazione, allineamento piastra base, gestione e caricamento polveri, esecuzione del job di stampa, rimozione della polvere e del pezzo e operazioni di normale manutenzione sul sistema.

La prossima edizione del corso si terrà a Genova dal 7 al 16 ottobre presso la sede IIS nella quale è installato il sistema di fabbricazione EOSynt M290. Info e iscrizioni: for.teorica@iisprogress.it

Descrizione del corso >>

Iscrizione online >>