La 72^ edizione della Annual Assembly and International Conference di IIW (International Institute of Welding) si è svolta a Bratislava, in Slovacchia, dal 7 al 12 Luglio 2019.

All'evento tecnico annuale, organizzato e ospitato dagli enti Slovacchi Welding Research Institute (VÚZ) e Slovak Welding Society, hanno partecipato quasi 800 persone provenienti da tutto il mondo e una folta e qualificata delegazione dell'IIS.

Come tradizione lo svolgimento dell’Assembly ha permesso lo scambio di idee su diverse discipline, favorito da un vasto programma di workshop presentati dalle diverse commissioni tecniche e da relazioni presentate sulla ricerca di tecnologie all'avanguardia per lo sviluppo di applicazioni industriali innovative nel settore. Tra i vari temi trattati, è da segnalarsi la nutrita partecipazione alle sessioni dedicate ai recenti progressi nella tecnologia additiva.

Nel contesto dell’evento si è svolta anche l’International Conference dedicata all'innovazione nell'automotive, che ha raccolto anch’essa una nutrita partecipazione.
A testimoniare la produttività delle sessioni, si può considerare che durante l'Assemblea sono state prese un totale di 164 risoluzioni, 140 delle quali sono raccomandazioni di documenti per la pubblicazione sull'autorevole Rivista "Welding in the World"  e 7 sono relative alla pubblicazione di nuove norme ISO nel campo della saldatura (per cui l’IIW è riconosciuto come comitato normatore).

Nella settimana si è tenuta anche una mostra fotografica internazionale con immagini di opere d’arte realizzate mediante saldatura, che ha mostrato come questa tecnologia possieda flessibilità e versatilità per esprimere forme che trovano riscontro nell'arte figurativa.
 
Nel corso dell'Assemblea sono stati presentati i ringraziamenti alla dott.ssa Cecile Mayer per il suo duro lavoro in qualità di CEO (amministratore delegato) dell’IIW e per i brillanti risultati ottenuti. Contestualmente l’attuale Presidente dell’IIW, il canadese Doug Luciani, ha annunciato la nomina dell'ing. Luca Costa (IIS) a CEO dell'IIW, con effetto dal 1° gennaio 2020. “E’ un ruolo che assumo con grande entusiasmo” - ha commentato Luca Costa - “è il risultato del duro e continuo lavoro svolto, soprattutto da tutto il Gruppo IIS, per supportare l’IIW riportando le esigenze dell’industria Italiana della saldatura nel contesto tecnico-scientifico internazionale”.
 
L' Assemblea Generale ha anche approvato David Landon (USA) come Presidente Eletto e ha dato il benvenuto a Sorin Keller (Svizzera) come vicepresidente. I Direttori uscenti sono stati ringraziati per il loro impegno e il dott. Roland Boecking (Germania) e l'ing. Stefano Pinca (IIS) sono stati approvati per far parte del Consiglio di Amministrazione.

In aggiunta, l’Assemblea dei Paesi membri dell’IIW, ha espresso voto unanime per l’assegnazione all’IIS del prestigioso incarico per i servizi di segreteria tecnico-scientifica ed amministrativa per i prossimi 5 anni, sempre con effetto dal 1° gennaio 2020.

Nell’assemblea è anche stato deciso il trasferimento delle sede dell’IIW da Parigi, ove si trovava fin dalla fondazione nel 1948, a Genova presso la sede dell’IIS in Lungobisagno Istria 15; l’IIW sarà dunque trasformata in una società di diritto italiano.

“Quanto ottenuto è anche la conseguenza di una posizione di rilevanza internazionale del Gruppo IIS" - ha dichiarato l’ing. Sergio Scanavino, Segretario Generale dell’IIS -  "dell’industria manifatturiera e degli enti di ricerca Italiani." -  e ha aggiunto - "L’incarico sarà svolto dall'Istituto Italiano della Saldatura con il massimo impegno e con la consapevolezza che si tratterà di una grande occasione per tutto il Gruppo IIS di aumentare ulteriormente la propria visibilità, di accrescere la rete di contatti scientifici e di creare i presupposti per nuove opportunità commerciali. Il trasferimento dell’IIW in Italia mostra anche la chiara volontà di istituire un rapporto duraturo con l’IIS, che va ben oltre i primi cinque anni di mandato”.

Questo percorso, che porterà quindi prestigio e visibilità internazionali anche all’Italia e alla città di Genova, avrà il culmine nel giugno 2021, quando proprio Genova sarà anche sede della 74^ Annual Assembly dell’IIW, occasione di confronto e di studio imprescindibile per gli esperti dei 53 Paesi Membri dell’Associazione.

L’evento sarà concomitante con l' 11^ edizione delle Giornate Nazionali di Saldatura (GNS11), la manifestazione tecnica di settore più importante in Italia per le costruzioni saldate che raduna ormai costantemente oltre 1500 iscritti esperti provenienti da tutta Italia e dall’estero.