A partire dal 01 Gennaio 2020, l’IIS ha assunto l’incarico della gestione della segreteria tecnico-amministrativa dell’Associazione Internazionale IIWInternational Institute of Welding.

L’IIW opera su scala intercontinentale come rete degli Istituti della Saldatura, delle principali Università del mondo e dell’Industria della Saldatura, offrendosi come piattaforma di scambio culturale e come ambiente ideale per lo sviluppo di documenti di buona pratica (Best Practice) – applicabili a livello globale.
53 Paesi del mondo sono attualmente membri dell'Associazione.

Numerosi sono i riferimenti a strumenti di uso comune in ambito accademico ed industriale che sono stati sviluppati in IIW e, peraltro, afferenti ai temi più disparati. Tra questi si possono citare: le formule del carbonio equivalente, gli standard per la classificazione e la caratterizzazione dei consumali di saldatura, i criteri per la verifica dei fenomeni di criccabilità in saldatura, le regole per la progettazione a fatica dei giunti saldati (curve S-N), i blocchi di calibrazione per il controllo ultrasonoro dei giunti saldati, gli standard per la qualificazione e certificazione delle saldature eseguiti con processi a resistenza e Friction Stir Welding, le posizioni sulla pericolosità dei fumi di saldatura, e molti altri ancora.

Inoltre, a partire dal 1999, opera nel contesto IIW anche l’International Authorization Board (IAB), che gestisce lo schema di qualificazione e certificazione del personale di saldatura (Coordinatori IWE, IWT, IWS, IWP ed ispettori IWI) e delle aziende (ISO 3834), in collaborazione con EWF (European Welding Federation).

Infine l’IIW è riconosciuto come ente normatore ISO e pertanto ha facoltà di preparare e revisionare normative afferenti al settore della saldatura e tecniche affini.

L’IIW è stata fondata nel 1948 da organizzazioni presenti in 13 stati del mondo (Europa, Sud Africa, Stati Uniti e Giappone) ed è stata gestita da una segreteria tecnico amministrativa dapprima Anglo – Francese (presso il Welding Institute e l’Institute Soudure) e successivamente solo francese (Institute Soudure).

L’IIS, oltre ad esserne stato membro fondatore, ha da sempre avuto posizioni apicali, esprimendo negli anni 2 Presidenti, 4 Tesorieri e molti altri membri del Comitato Direttivo (Board of Directors) e con responsabilità di tipo tecnico (Presidenti di Commissioni).
Ciò ha permesso all’IIS e al suo staff di acquisire una elevata sensibilità sul contesto internazionale, sviluppando i contatti professionali su scala globale e le competenze tecnico – amministrative che hanno permesso, assieme alla solidità e serietà che da sempre contraddistinguono il Gruppo IIS, l’ottenimento dell’incarico per la gestione dell’IIW.

Lo staff del Gruppo IIS dedicato specificatamente a queste attività è composto da:

Questo personale sarà affiancato dai servizi di supporto offerti dall’Istituto Italiano della Saldatura.

>> Maggiori informazioni sono disponibili sul sito www.iiwelding.org.