IIS ricorda il Presidente Prof. Giovanni Solari

Venerdì 20 novembre è stato un giorno molto triste per tutte le donne e gli uomini dell’Istituto Italiano della Saldatura, per la città di Genova e per la comunità scientifica mondiale. La scomparsa del nostro Presidente, Prof. Giovanni Solari, è una perdita irrecuperabile.

Nato a Genova il 9 gennaio 1953 ha fondato la sua carriera in questa città, a partire dalla laurea in ingegneria civile e ha iniziato una carriera eccezionale che lo ha fatto conoscere in tutto il mondo, fino a diventare uno dei più grandi esperti dell’Ingegneria del vento a livello mondiale.

Ordinario di tecnica delle costruzioni della Scuola Politecnica dell’università di Genova sono innumerevoli i riconoscimenti e le cariche di prestigio che ha ottenuto. Protagonista di progetti che hanno ottenuto i più alti riconoscimenti,  come il più recente “Thunderr”, uno studio ad ampio raggio sugli effetti dei temporali, premiato con fondi europei e con l’Advanced Grant conferito dall’European Research Council, per la prima volta assegnato a un progetto di ingegneria civile; docente universitario anche in Cina, Uruguay, Canada, Gran Bretagna e Romania; presidente dell’Associazione internazionale dell’ingegneria del vento oltreché direttore della galleria del vento dell’Università di Genova (una delle prime in Italia).

Con una imponente produzione scientifica di articoli e libri ha speso la sua indiscussa competenza anche nella stesura delle Norme Tecniche per le Costruzioni, nonché all’interno di numerosi gruppi di lavoro del Consiglio Nazionale delle Ricerche.

Nel 2017 entrava a far parte del Comitato Direttivo dell’Istituto Italiano della Saldatura, diventandone Presidente nel 2020. I 1500 partecipanti alla decima edizione delle Giornate Nazionali della Saldatura, tenutesi a giugno del 2019, ricordano ancora l’ennesima prestigiosa ed appassionata presentazione sulle azioni del vento sulle strutture che emozionò tutti. Aveva accettato la carica con uno straordinario entusiasmo e si era dedicato alla valorizzazione della mission dell’IIS con uno spirito sorprendente per un uomo abituato a ogni tipo di successo a livello internazionale e con ammirevole dedizione. Uno spirito ed un entusiasmo con i quali ha trascinato e guidato generazioni di studenti. 

Ci rimboccheremo le maniche per fare onore a chi in poco tempo ci ha sicuramente rafforzati.