Genova, 14 Maggio 2019 - Si sono concluse nei giorni 18 e 19 aprile 2019, presso la scuola di saldatura IIS di Genova, le finali della quinta edizione delle “Olimpiadi Italiane della Saldatura”, competizione riservata a saldatori professionisti e non professionisti suddivisa in categorie.

Quest’ultima edizione ha visto un forte incremento dei partecipanti rispetto alle edizioni precedenti.

E’ stato premiato lo sforzo che IIS ha messo in campo per dare impulso a quella che rappresenta la competizione più importante del settore a livello nazionale.

L’obiettivo era quello di radunare e selezionare i migliori talenti per la saldatura manuale e semiautomatica presenti sul territorio nazionale e rappresentare un termometro delle potenzialità che la nostra industria riesce ad esprimere.

Grazie all’impegno di IIS, dei Centri di Eccellenza e dei Centri di formazione IIS e grazie agli Sponsor che hanno sostenuto l’iniziativa, 3M ITALIA SRL, LINCOLN ELECTRIC ITALIA SRL, LINDE GAS ITALIA SRL, abbiamo reso possibile la partecipazione alla competizione ad un numero sempre maggiore di partecipanti per rendere giustizia ad un mondo di imprese che lavorano e sviluppano quotidianamente nuove competenze, e a singoli professionisti che si migliorano costantemente con il proprio lavoro, imprese e professionisti che debbono essere aiutati ad uscire allo scoperto per affermare questo importante valore.

140 i saldatori iscritti che si sono cimentati nelle prove di qualificazione eliminatorie svoltesi in 14 località italiane, dalla Sicilia al Friuli, presso i Centri del network IIS.

Di questi, i migliori selezionati dalla giuria di esaminatori IIS hanno avuto accesso alle finali di Genova e quindi sono stati decretati i vincitori.

Per la categoria "Saldatura con elettrodo rivestito su tubi in acciaio al carbonio - SMAW tube welder":
1° Matteo Vergna (Saviatesta srl)
2° Liviu Andrei Fodor (Comegi Society srl)
3° Doriano Monister (Domo Impianti).

Per la categoria "Saldatura TIG di tubi in acciaio inossidabile austenitico - GTAW stainless steel pipe welder":
1° Marco Tringali (Ruths spa)
2° Alessandro Fodale (Italconstruction srl)
3° Virgil Stoica (Italmont srl).

Per la categoria "Saldatura a filo continuo con protezione gassosa di lamiere in acciaio al carbonio - GMAW plate welder":
1° Giancarlo Dosio (F.lli Barbotti srl)
2° Fabiano Peres (Pizeta WLD sas)
3° Adil Ben-Tayeb (CMF di Foglino).

Infine, per la categoria " Saldatura a filo continuo con protezione gassosa di lamiere in lega di alluminio - GMAW aluminium plate welder":
1° Sergio Parisi
2° Sandro Boncompagni (Rustici spa)
3° Alessandro Corvo (Koch Glitsch Italia).

Da segnalare la presenza di Martina Distefano, unica donna saldatore nella competizione, che si è classificata al 4° posto nella sua categoria e la partecipazione di moltissimi giovani.

Le premiazioni si svolgeranno durante l'inaugurazione delle Giornate Nazionali di Saldatura GNS 10 al centro congressi del Porto Antico di Genova il 30 maggio (https://gns.iis.it/).